Chi è contnto della “giustizia” italiana???

Si fa un gran parlare di magistrati, di giustizia negli ultimi giorni. Ed anche io voglio dire la mia.

  • chi lavora nella giustizia DEVE essere imparziale; se non ci riesce….che cambi lavoro 
  • nessun giudice, magistrato, PM o roba del genere deve avere una tessera politica o parteggiare apertamente per destra, sinistra o altra parte politica
  • non devono rilasciare dichiarazioni o commenti inerenti agli indagati o sotto processo agli organi di stampa
  • devono timbrare entrata e uscita come tutti i mortali e pagare di tasca propria se sbagliano
  • devono avere dei termini massimi per elaborare una sentenza, pena un ammonimento ufficiale
  • non devono assolutamente e per nessuna ragione interferire con la politica, devono essere una entità completamente indipendente e separata
  • devono avere un certo rigore morale ed applicare le leggi, più che interpretarle

Vi pare che anche solo 1 di questi punti sia rispettato???? No??!?!?!?!?! E allora che rispetto pretendono!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Devono solo VERGOGNARSI, sono supertutelati, spesso incapaci, faziosi, scansafatiche……….e vogliono ancora avere voce in capitolo nella politica italiana?! Se mai…..è il contrario!!!!! E’ la politica che deve cambiare la giustizia e renderla più efficiente!!!!

Eppoi, signori miei, possibile che Berlusconi abbia qcosa come 1000  cause pendenti  da qdo è entrato in politica?

Non vi sembra un po’ strano(senza entrare nel merito del tipo di causa….qtomeno per il numero!)???

Che vergogna Italia…….

Chi è contnto della “giustizia” italiana???ultima modifica: 2008-06-27T22:35:28+02:00da ilgaz
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento